Come cucinare la zucca


LA ZUCCA IN CUCINA

Essendo la zucca una verdura ipocalorica e facile da cucinare dà origine ad una ricca serie di ricette. Da notare che è composta per circa 81% di acqua, grassi quasi assenti, vitamina A (circa 600 mcg/100 gr.), vitamina C (9 mgr /100 gr), sali minerali (fosforo: 40 mgr/100 gr).

Dopo averla ben pulita ci si munisce di un coltello con cui poter togliere bene i semi e i filamenti e quindi la buccia che, essendo un po’ dura, occorre tagliare dopo aver ben posizionato la zucca su di un piano non scorrevole.

LA ZUCCA AL FORNO

È una delle ricette più facili e più buone che possono dar luogo ad una cena gustosa e diversa. Si prepara una teglia che viene foderata con della carta antiaderente da forno in cui vanno sistemate le fette di zucca di spessore da mezzo centimetro ad un centimetro. Senza aggiungere grassi od olii si possono cospargere di un po’ di sale. Una volta infornato si aspetta che le fette raggiungano metà cottura per girarle. Controllate la cottura e cacciate dal forno prima che abbrustoliscano…

PURÈ DI ZUCCA

Non per essere perfezionisti, ma per un miglior risultato occorrerebbe cuocere la zucca al vapore a cui va aggiunto solo del sale. Raggiunta la giusta cottura si agisce con il frullatore ottenendo una purea molto morbida. Trasferite in una ciotola con l’aggiunta di una giusta quantità di parmigiano, burro e latte. Se volete arricchire il gusto potete cospargere di un po’ di noce moscata e delle patate per avere una purea personalizzata e gustosa.

TAGLIATELLE CON SALSA DI FIORI DI ZUCCA

Sistemate sul tavolo l’occorrente: una decina di fiori di zucca, olio di oliva, tre acciughe, una padella. Versate alcuni cucchiai di olio nella padella in cui, prima che bolla, avrete adagiato le acciughe che vi lascerete per un paio di minuti. Aggiungete successivamente circa un etto di pinoli e i fiori di zucca tagliati a liste. Mescolate per alcuni minuti senza far decomporre troppo i fiori di zucca. Intanto avrete fatto bollire l’acqua occorrente per circa 300 gr. di tagliatelle che vi verserete a cuocere. A cottura avvenuta sgocciolate la pasta e adagiatela nella padella contenente i fiori di zucca. Saltate il tutto e condite con un pizzico di parmigiano e prezzemolo spezzettato.

PENNE CON ZUCCA E SALSICCIA

Deponete in una padella antiaderente una salsiccia spezzettata e lasciatela cuocere con un pizzico di rosmarino, senza aggiungere olio. Aggiungete vino bianco e la zucca spezzettata a dadini. Mescolate lasciando evaporare fino ad ottenere che la zucca diventi morbida. Una volta cotta la pasta sgocciolatela bene e saltatela con la salsa di zucca. Invece di aggiungere parmigiano, cospargete con del pepe macinato e servite.

Per le solite quattro persone…: 300 gr. di zucca gia sbucciata, 300 gr. di penne possibilmente rigate perché assorbiranno meglio la salsa, 230 gr. di salsiccia, un po’ di rosmarino, alcuni cucchiai di vino bianco, del pepe macinato.

SPAGHETTI AI FIORI DI ZUCCA

Ricetta molto economica e originale. Una volta procurati i fiori di zucca vengono ben lavati e tagliati a strisce. Deponete in una padella dove farete rosolare per alcuni minuti con l’aggiunta di burro, sale e un pizzico di pepe. A parte sbattete le uova con un po’ di sale. Una volta cotta la pasta questa viene saltata con i fiori di zucca cui vanno aggiunte infine le uova. Tempo di realizzazione veloce: 10 minuti!

Se volete le quantità per quattro persone, eccole:

400 gr. di spaghetti, 25 fiori di zucca, 4 cucchiai di olio, 70 gr. di burro, 3 uova, sale, pepe, parmigiano q.b.

RISO CON ZUCCA

Dopo aver tagliato la zucca a fette e ridotta a cubetti si prepara il soffritto a base di circa 50 gr di burro e di una cipolla tagliata a fette sottili. Quindi vengono aggiunti i cubetti di zucca che si lasciano cuocere per circa dieci minuti con l’aggiunta di un po’ di sale e pepe, fino alla doratura. Nel riso in cottura viene aggiunto il vino ed il brodo mescolando delicatamente fino all’evaporazione. Prima di portare in tavola aggiungere burro e parmigiano q.b.

Per le solite quattro persone…: mezzo chilo di zucca, 250 gr. di riso, 1 cipolla, circa 100 gr. di burro, sale e pepe, 90 cl di brodo, un bicchiere di vino bianco.

FIORI DI ZUCCA IN PASTELLA

Nella preparazione di questa ricetta occorre più pazienza e circa mezz’ora di tempo. Si tolgono i pistilli ai fiori di zucca e si lavano asciugandoli successivamente e delicatamente in una tovaglietta di cotone. Vengono sbattute le uova in una ciotola con un po’ di sale con l’aggiunta della farina affinchè si ottenga un composto più solido. Mentre si mescola viene aggiunta della birra scura (adatta ad ottenere un sapore più deciso) per ottenere un composto cremoso. In una padella fate riscaldare l’olio preferibilmente di semi in cui delicatamente posate i fiori di zucca dopo averli avvolti nella pastella. Quando appaiono ben dorati da entrambi i lati potete estrarli e depositarli su di un piatto che avrete già ricoperto di un foglio assorbente per dar modo che perdano dell’olio superfluo.

Le quantità per quattro primi piatti? Eccole:

10 fiori di zucca,farina, tre uova, sale, birra scura (una bottiglia), olio di semi.




Copyright 2009 Antonio Zuccarini tutti i diritti sono riservati   ZCCNTN47P20C632N